Daniela

ho conosciuto una persona. abita a due passi da casa mia, ma l’ho conosciuta solo poco tempo fa, grazie alle nostre figlie. credo che se mantengo un’atteggiamento aperto e gentile nei confronti delle altre persone, riesco a farne la conoscenza di molte, e questo mi piace. e poi, sono anche sicura, che ci siano dei fili invisibili che ci spingono o ci attraggono verso persone simili, affini, mentalmente corrispondenti, o completamente opposte ma disponibili. credo che ogni incontro segni e insegni. lo credo profondamente. con Daniela ho parlato la prima volta al compleanno di mia figlia, e, sarà stato l’ambiente famigliare, sarà stata la presenza di poche persone, il suo modo di parlare lento e gentile, ho sentito subito il suo animo buono e la sua umanità trasparente.
ci siamo viste qualche altra volta, poi, e in un’occasione mi ha raccontato bene la sua storia recente. una parte. per il resto, posso dire di non conoscerla affatto, non so dire che tipo di rapporto nascerà tra noi, non so se sarà una grande amicizia o una scintilla momentanea, non so dire se l’intensità sarà forte o debole… ma questo non m’importa.
ho conosciuto una persona bella. dolce e tenace. ma soprattutto ricca d’amore!

i nostri vicini di casa spesso sono visti come nemici, come invasori di spazi privati, persone da cui è bene stare alla larga e tenere a una certa distanza. ci si spia dalle finestre e si giudica senza conoscere. e davanti magari tanti bei sorrisi e cortesie e “buongiorni” e “buonasere”… per fortuna non è sempre così. e più ci rendiamo conto che il nostro vicino può essere una ricchezza, più ci apriamo al rischio di entrare in contatto con gli altri, più vediamo che c’è tanta bellezza in molte persone e che questo è un grande regalo.

IMG_5248_Fotor3

Daniela si è laureata in chimica industriale all’università di Parma.
quando è rimasta incinta del suo secondo figlio l’azienda per cui lavorava le ha esplicitamente chiesto di scegliere tra il lavoro e la famiglia; l’ha messa in difficoltà e le ha creato le condizioni affinché fosse costretta a dare le dimissioni… lei si è rifiutata e così è arrivato il licenziamento.
passato un periodo di smarrimento, rabbia e delusione, ha raccolto tutta la sua passione, tutte le sue competenze, tutta la sua professionalità, si è rimboccata le maniche e ha iniziato a lavorare da casa. ha creato una linea tutta sua di dermocosmetici.
Daniela mi spiega e mi racconta come avviene il suo lavoro… e c’è dietro tanto studio, molti esperimenti, molte prove, molte corse, tanta fatica, tanti pensieri e progetti. la sua linea di prodotti (cydonia) è di altissima qualità per la selezione approfondita delle materie prime, dal punto di vista qualitativo, tossicologico e di efficacia. nei suoi prodotti io ho percepito e visto e sentito anche tutto il suo cuore.
la sua grande capacità di trasmettere umanità e amore.

IMG_5257_Fotor8

buon lavoro!

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...